Il dollaro debole non intacca i risultati in Europa

Inviato da Redazione il Lun, 16/02/2004 - 08:39
Gli utili delle aziende del Vecchio continente hanno tendenzialmente battuto le aspettative degli analisti durante il quarto e utlimo trimestre dell'anno. Sembra così scongiurato, almeno per ora, il rischio che il cambio euro/dollaro (ma anche il cable), eccessivamente penalizzante per le aziende europee, abbia intaccato la capacità di mantenere i profitti sui livelli attesi. Naturalmente le imprese europee cominciano ad essere preoccupate dalla debolezza del dollaro (che per ora si è riflessa quasi esclusivamente in una forza dell'euro), per via di vendite - e dunque profitti - perse nel corso di questi mesi.
COMMENTA LA NOTIZIA