1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro Australia e Nuova Zelanda: in sofferenza dopo dati cinesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro australiano e il dollaro neozelandese soffrono i dati sulla bilancia commerciale cinese. Contro il dollaro americano la valuta di Canberra arretra a 0,8286 dopo aver segnato un minimo a oltre quattro anni a 0, 8258. Sempre nei confronti del dollaro statunitense la moneta neozelandese quota 0,7635 con un minimo da oltre due anni a 0,7621. La svalutazione del dollaro australiano non è tuttavia un evento sgradito al governo di Canberra che ha più volte dichiarato di vedere il cross contro il dollaro ancora a livelli troppo elevati. Sul fronte dell’indebolimento dell’aussie si è mossa anche la Reserve Bank of Australia con ripetute previsioni in tal senso e con tassi di interesse al 2,5% che difficilmente verranno ritoccati verso l’altro. Da metà novembre la discesa dell’audusd è vicina ai 6 punti percentuali.