1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dollaro ai massimi a un mese, torna di slancio sopra quota 100 yen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si consolida il movimento rialzista del dollaro che si è portato sui massimi a un mese rispetto allo yen giapponese con gli ultimi segnali di miglioramento dell’economia statunitense che stanno alimentando le attese legate all’inizio del ridimensionamento del piano di acquisti da parte della Federal Reserve.

Il cross dollaro/yen si è portato prima dell’avvio di Wall Street sopra la soglia psicologica dei 100 yen (massimo intraday a 100,43), livello che non raggiungeva dallo scorso 5 giugno. nelle ultime dodici sedute il biglietto verde ha riguadagnato oltre il 6% rispetto alla divisa nipponica riportando il saldo da inizio anno a +16% circa.
Il dollaro viaggia nei pressi dei massimi a un mese anche rispetto all’euro con cross che viaggia a ridosso della soglia di 1,30 (minimo di giornata a 1,2989) che era già stata violata al ribasso momentaneamente nella scorsa settimana.

I riflettori sono già rivolti agli importanti dati sul mercato del lavoro statunitense in arrivo a fine settimana, con l’emergere di nuovi segnali positivi che renderebbe sempre più concreto l’avvio quest’anno dell’exit strategy da parte della Fed. Il consensus Bloomberg vede un progresso di 165mila unità delle non farm payrolls di giugno dopo le +175mila del mese precedente con tasso di disoccupazione in calo al 7,5%. Il target da raggiungere indicato dalla Fed è distante ancora circa 1 punto percentuale al 6,5%.

Intanto oggi il dato sugli ordini industriali negli Usa ha evidenziato un +2,1% a maggio, oltre il 2% atteso dal consensus (rivisto al rialzo il dato di aprile da +1 a +1,3%).