Dmail: approvato nuovo accordo di ristrutturazione del debito

Inviato da Luca Fiore il Mer, 08/05/2013 - 17:29
Quotazione: DMAIL GROUP *
Il Consiglio di amministrazione di Dmail oggi ha approvato il nuovo accordo di Ristrutturazione del debito che, a differenza del precedente, prevede lo stralcio del debito bancario (pari a 15,1 milioni complessivi) di circa il 60%. Del restante 40%, il 20% verrà corrisposto entro il 31 dicembre 2013 e il restante 20% sarà pagato in 3 rate annuali di circa 1 milione di euro ciascuna entro il 31 dicembre del 2015, 2016 e 2017.

L'accordo prevede inoltre un earn out di 2 milioni di euro massimi verrà pagato con decorrenza dal 1 gennaio 2018 al raggiungimento di determinati obbiettivi e che il debito relativo ad un mutuo ipotecario della Società sarà pagato nel 2016 e nel 2017 con rate annuali di 350.000 euro, mentre verranno corrisposti entro il 2013 gli interessi scaduti (75.000 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA