I disordini in Egitto scaldano il greggio: +4,2% a 89,3 dollari/barile

Inviato da Luca Fiore il Ven, 28/01/2011 - 18:48
Rally del greggio in scia delle notizie in arrivo dall'Egitto. La difficile situazione nel Paese nord-africano, che gli analisti temono possa espandersi agli Stati limitrofi ed al resto del mondo arabo, sta spingendo al rialzo le quotazioni del greggio. Il future sul crude con consegna marzo in questo momento quota in rialzo di 3,6 dollari (+4,2%) a 89,28 dollari il barile.
COMMENTA LA NOTIZIA