1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Disoccupazione scende a sorpresa all’11,3%, giù anche quella giovanile. Occupati in aumento di 36 mila unità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Nuova tornata di indicazioni positive dal mercato del lavoro. A novembre si è assistito a un ulteriore calo della disoccupazione in Italia con il numero degli occupati in aumento di 36 mila unità. A novembre si è attestata all’11,3% dall’11,5% precedente. Lo rende noto l’Istat. In calo anche la disoccupazione giovanile al 38,1%.
Nell’ultimo anno creati oltre 200 mila posti di lavoro 
Nell’ultimo anno la disoccupazione registra un forte calo (-14,3%, pari a -479 mila persone in cerca di lavoro), mentre cresce l’occupazione (+0,9%, pari a +206 mila persone occupate), cresce anche l’inattività (+1%, pari a +138 mila persone inattive).
A novembre in aumento occupazione femminile e dipendenti permanenti
La crescita dello 0,2% (+36 mila) del numero degli occupati è determinata dalla componente femminile e dall’aumento dei dipendenti permanenti e degli indipendenti mentre calano i dipendenti a termine. Il tasso di occupazione aumenta di 0,1 punti percentuali, arrivando al 56,4%. La stima dei disoccupati a novembre diminuisce invece dell’1,6% (-48 mila); il calo riguarda uomini e donne e le persone con meno di 50 anni. 
Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni sono rimasti sostanzialmente stabili, sintesi di un calo delle donne e di una crescita degli uomini. Il tasso di inattività, pari al 36,3%, rimane invariato. 
Rispetto ai tre mesi precedenti, nel periodo settembre-novembre 2015 diminuiscono i disoccupati (-4,4%, pari a    -134 mila), sono in lieve calo anche le persone occupate (-0,1%, pari a -12 mila), mentre crescono gli inattivi (+0,6%, pari a +88 mila).
Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACRO

Decreto sicurezza e immigrazione: via libera dal Cdm

Il Consiglio dei ministri ha approvato oggi il decreto immigrazione e sicurezza. DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva all’unanimità! Sono felice. Un passo in avanti per rendere l’Italia …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana povera di indicazioni. L’agenda macro di oggi prevede nel corso della mattina la pubblicazione dell’indice Ifo, che misura la fiducia delle imprese in Germania. Nel pomeriggio da …

CONTI ECONOMICI NAZIONALI

Italia: Pil 2017 rivisto al rialzo a +1,6% (Istat)

Nel 2017 il tasso di crescita del Pil dell’Italia è stato pari all’1,6%. Lo ha stabilito l’Istat, con una revisione al rialzo di 0,1 punti percentuali rispetto alla stima formulata …