Discesa Pil fa tremare Piazza Affari, Ftse Mib giù del 3% ai minimi da metà marzo

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 15/05/2014 - 16:20
Giovedì nero per Piazza Affari che è arrivata a cedere più di 3 punti percentuali portandosi sui minimi a quasi 2 mesi. A pesare è la discesa a sorpresa del Pil italiano nel primo trimestre 2014 (-0,1% rispetto al trimestre precedente, consensus era +0,2% t/t).
L'indice Ftse Mib segna un calo del 3,04% a quota 20.540 punti e ha toccato un minimo a 20.534,62 punti, livello più basso dal 17 marzo scorso, con un tonfo generalizzato dei titoli del comparto bancario che pagano anche l'effetto spread, risalito in area 180 punti base con rendimento del Btp decennale di nuovo sopra il 3%.
COMMENTA LA NOTIZIA