1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dimissioni Renzi: apprezzamenti da leader europei su operato governo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le dimissioni del premier italiano Matteo Renzi all’indomani della debacle elettorale subita dalla riforma costituzionale proposta dal suo governo hanno generato reazioni in tutto il mondo politico internazionale, ma in particolare europeo.

“Il lavoro del primo ministro italiano Matteo Renzi è stato di grande valore. Compito dei successori sarà di continuare il processo riformatore da lui iniziato”, sono le parole pronunciate da Pierre Moscovici, commissario europeo agli Affari economici.

E’ dello stesso avviso anche il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, secondo cui l’Italia dovrebbe proseguire sul sentiero delle riforme avviato da Matteo Renzi. Il ministro tedesco inoltre non ritiene che il voto italiano possa gettare le basi per una crisi dell’area euro, “ritengo che gli italiani si siano espressi su una questione interna, i mercati dovrebbero quindi essere rilassati” ha dichiarato Scheuble.

In tal senso la pacata reazione dei mercati azionari europei è stata apprezzata anche da Ewald Nowotny, esponente del board Bce, secondo cui “Occorre guardare nella giusta prospettiva alla schiacciante vittoria del No. I timori dei mercati riguardano il settore finanziario, ma si tratta di problemi gestibili” ha spiegato nel corso di una conferenza stampa. Ed è proprio alle decisioni che l’istituto centrale con sede a Francoforte prenderà nella prossima riunione di giovedì 8 dicembre che sono puntati ora tutti i riflettori del mercato.