1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Digital Magics: partecipa ad aumento di capitale da 450 mila euro in Prestiamoci

QUOTAZIONI Digital Magics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Digital Magics, incubatore certificato di startup innovative quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, e importanti investitori italiani e internazionali hanno sottoscritto un aumento di capitale di 450.000 euro in Prestiamoci, l’unica startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia per la gestione di una piattaforma di social lending (prestiti personali da privati a privati su internet). E’ quanto si legge in una nota.

Il venture incubator, ha spiegato la nota, ha partecipato a questa operazione investendo 107.000 euro, continuando a sostenere la startup innovativa insieme ai membri del consiglio di amministrazione di Prestiamoci e agli altri investitori: fra cui operatori privati e istituzionali europei e americani, esperti nel settore del P2P lending, e membri del Digital Magics Angel Network, che avevano partecipato al precedente aumento di capitale a ottobre 2013.

Il Digital Magics Angel Network è la rete di oltre 100 soggetti privati, istituzionali, industriali, finanziari, che operano con Digital Magics nella selezione, mentorship e investimento in startup digitali, che propongono contenuti e servizi ad alto valore tecnologico.

Dopo una fase di rilancio e riorganizzazione che si è conclusa negli scorsi mesi, con questa operazione Prestiamoci punterà sulla crescita e sullo sviluppo del business disruptive e innovativo. Il team della startup dei prestiti fra privati è già al lavoro per realizzare piani di comunicazione e azioni di marketing strategico, per consolidare la brand awareness e per incrementare il numero degli utenti che vogliono ottenere un prestito (richiedenti) e che vogliono investire denaro (prestatori) su www.prestiamoci.it.

Federico Provinciali – che dall’anno scorso ha seguito la startup come consulente per la ricostruzione del sistema di erogazione e gestione del credito – entra nel consiglio di amministrazione, acquisendo una quota della società, e diventa Chief Risk Officer di Prestiamoci. Da oltre 20 anni Federico si occupa di finanza: ha ricoperto ruoli di Direttore Finanziario e Manager per la gestione e il controllo del rischio in primarie banche italiane e internazionali come Barclays, Banca Clarima e Unicredit.