Difficile inizio d'anno per l'advertising: calo generalizzato su mezzi, ma internet cresce -2

Inviato da Micaela Osella il Lun, 30/03/2009 - 11:38
I periodici diminuiscono del -27,3%. I quotidiani a pagamento mostrano una flessione del -25,8% con l'automobile, il settore più importante, che riduce gli investimenti del -50,4%. Il primo mese dell'anno è negativo anche per la radio che fa registrare il -30,9%, per l'Outdoor (-21,9%), per il Cinema (-34,2%) e per le Cards (-17,3%). Il Direct mail passa da 47,4 milioni nel gennaio 2008 a 36,8 milioni nel gennaio 2009 (-22,5%). Performance, invece, positiva per quello che è considerato un po' il fratello povero della pubblicità ossia Internet che cresce del +1,8% superando nel mese i 40 milioni. Sulla base delle nuove classificazioni la tipologia più importante è quella delle key words/search adv che vale 25 milioni di euro e mostra un aumento del +4,8%.
COMMENTA LA NOTIZIA