Dieselgate: test Altroconsumo su tre auto Volkswagen, emissioni ancora non in linea

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Altroconsumo ha messo alla prova in laboratori tre auto del gruppo Volkswagen per verificare che gli interventi promessi dalla casa automobilistica tedesca attraverso autofficine autorizzate riportassero i livelli di emissioni di NOx in linea con quelli indicati nel libretto. Dal test è emerso che in tutti e tre i casi, dopo l’intervento di aggiornamento del software nei motori, così come previsto da Volkswagen, si è registrato un aumento significativo delle emissioni di NOx misurate nel ciclo NEDC (l’attuale ciclo di l’omologazione) fra prima e dopo la rimozione del software eseguita in officina Volkswagen: +13,2% per l’Audi Q5, +6,2% per la Polo e + 23,2% per la Golf. “Le promesse di Volkswagen sono state smentite: i valori di emissioni registrati dalle prove di Altroconsumo e delle organizzazioni europee che hanno partecipato al test (Test-Achats in Belgio, Ocu in Spagna e DecoProteste in Portogallo) superano significativamente quelli dichiarati sulla carta di circolazione”, afferma l’associazione dei consumatori che la scorsa settimana ha lanciato la campagna #PretendiGiustizia per la vicenda #dieselgate.