Diasorin, possibile sfruttare i rimbalzi per vendere

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 21/06/2011 - 15:38
Quotazione: DIASORIN
In linea con il rimbalzo delle Borse del Vecchio Continente anche Diasorin al giro di boa della seduta odierna vede le proprie quotazioni avanzare rispetto alla chiusura di ieri. Le azioni della società produttrice di strumenti per diagnostica tuttavia vede il proprio quadro grafico deteriorato dopo la flessione patita venerdì scorso quando è scivolata sotto i supporti statici di area 32,60. L'indicazione è fortemente negativa se si guarda il grafico a 30 minuti in quanto ha permesso il completamento del doppio minimo disegnato a cavallo tra il 3 maggio e venerdì scorso. L'aspetto tecnico appena menzionato peraltro non è l'unico presente a livello grafico per Diasorin: spostando la visione al daily chart si nota come le azioni abbiano violato lo scorso 25 maggio la trendline ascendente tracciata con i low del 15 marzo e dell'1 aprile. La trend in questione è stata pullbackata con il top intraday del 2 giugno. Senza contare che i titoli si sono nuovamente riportati sotto la consistente area resistenziale posta nell'intorno dei 33 euro, fattore in grado di bloccare ulteriormente le velleità rialziste. Partendo da questi presupposti è quindi lecito entrare in vendita a 32,43 euro. Con stop in casi di allunghi oltre i 33,12 euro, il primo target è individuato a 30,10 euro mentre il secondo è a 25,90 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA