Diasorin: in coda al Ftse mib in scia riduzione guidance, Equita abbassa tp a 33 euro

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 18/10/2011 - 10:05
Quotazione: DIASORIN
Continuano le pressioni su Diasorin a Piazza Affari all'indomani della presentazione del piano industriale 2011-2015. La società ha ridotto la guidance sull'anno in corso a 450 milioni di euro di fatturato dai precedenti 465-475 milioni mentre l'Ebitda è passato da oltre 200 milioni agli attuali 200. Le nuove previsioni societarie a livello di fatturato/Ebitda risultano essere del 7-3% inferiore al consensus. Ha pesato su questi risultati il difficile contesto macroeconomico riscontrato dalla compagnia soprattutto negli Stati Uniti e in Europa. Il business plan 2011-2015 prevede per il fatturato un tasso di crescita composto del 10% a 630-680 milioni al 2015 (consensus +10% a 6897 milioni) e per l'Ebitda del 9% a oltre 280 milioni al 2015 (attesa degli analisti +8,4% a 291 milioni) dai 220 milioni del 2012, con un free cash flow cumulato prima dei dividendi pari a 600 milioni di euro. "Abbiamo rivisto al ribasso le nostre stime sul 2011-2013 del 6% per il fatturato, 4% per l'Ebitda e del 5% per l'Eps", argomentano gli analisti di Equita nella nota odierna. "Le nostre previsioni sono ora del 10% sotto il consensus nel periodo preso in considerazione", continuano gli esperti che riducono il target price sul titolo da 36 a 33 euro. "Manteniamo una visione neutrale sul titolo, nonostante tratti su multipli che già riflettono una crescita contenuta. Ci riserviamo una lettura più approfondita delle dinamiche di crescita prima di diventare più costruttivi sul titolo, che nel breve potrebbe
soffrire ancora del sentiment negativo dopo la prima riduzione di guidance della sua storia", conclude la sim milanese. Profondo rosso per il titolo a Piazza Affari che arretra del 3,46% a quota 24,52.
COMMENTA LA NOTIZIA