Diasorin debole a Piazza Affari dopo i conti, Cda propone cedola straordinaria

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 08/11/2012 - 10:14
Quotazione: DIASORIN
Diasorin debole a Piazza Affari, dove mostra una flessione di circa 1 punto percentuale a 26,09 euro, dopo la pubblicazione dei conti e la delibera di una cedola straordinaria da parte del Cda. Il gruppo medicale ha archiviato i primi nove mesi del 2012 con profitti pari a 67 milioni di euro, in calo del 13,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre nel solo terzo trimestre l'utile netto ha mostrato un rialzo del 2,3% a 21,4 milioni di euro. Nel periodo gennaio-settembre in flessione sia i ricavi (-2,2% a 325,1 milioni) sia l'Ebitda (-10,6% a 130,6 milioni). Il Cda di Diasorin ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo straordinario di 0,83 euro per azione, per un valore complessivo di 45,1 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA