1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Diageo si ristruttura: per Ubs è una buona mossa per contrastare il calo delle vendite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il piano di risparmio dei costi annunciato dal gruppo britannico Diageo, multinazionale del settore birra, vino e superalcolici che possiede marchi come Johnny Walker non dispiace agli analisti della banca svizzera Ubs. Secondo l’esperta del comparto del beverage presso l’istituto elvetico, Melissa Earlam, tali iniziative si sono rese necessarie per mitigare la debolezza delle vendite riportata dalla società. La Earlam ritiene inoltre che le vendite dovrebbero confermarsi piatte nell’intero esercizio e che quindi queste misure siano quasi obbligate. La società britannica ha annunciato che dovrà tagliare il suo organico. In particolare la ristrutturazione prevede il taglio di 900 posti di lavoro in Scozia, la chiusura di un impianto di imbottigliamento di whisky e di una distilleria di frumento. I titoli Diageo quotati sulla Borsa di Londra segnano in questo momento un +0,92% scambiando a quota 879,5 pence.