Di Pietro: "Mai negato fusione tra Autostrade-Abertis"

Inviato da Micaela Osella il Mer, 30/08/2006 - 15:08
"Non abbiamo mai negato alcuna fusione tra le due società, per questo chiederemo anche da quali fonti hanno attinto le informazioni, sulla base delle quali hanno fatto una ricostruzione impropria dei fatti, che hanno poi portato alla loro richiesta di chiarificazioni". Risponde così, per il momento Antonio Di Pietro, ministro delle Infrastrutture alla lettera ricevuta dal direttore generale al Mercato Interno della Commissione europea Thierry Stoll, che lavora sotto la direzione politica del Commissario Charlie Mc Creevy. "I termini del problema sono molto diversi -ha spiegato Di Pietro - e riguardano la concessione che non è di proprietà del gruppo Autostrade e non può essere portata in dote senza l'autorizzazione del proprietario. E' un bene pubblico dello Stato, non privato e lo Stato non può cedere la concessione senza avere garanzie precise, ad esempio, su che fine fanno gli investimenti programmati".
COMMENTA LA NOTIZIA