1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Di Maio sulla Tav: “Non c’è accordo. Ho chiesto a Conte che lunedì’ non siano vincolati soldi italiani”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Se parliamo dei soldi degli italiani da investire per un’opera in cui ci si dice che sono più costi che i benefici allora prima ridiscuti l’opera e poi vincoli soldi”. Così il vicepremier Luigi Di Maio torna a parlare della Tav e dellimminente scadenza dei bandi Telt prevista per lunedì. “Ora deve iniziare l’interlocuzione con la Francia secondo quanto previsto dal contratto”, ha ribadito il vicepremier. Stamani Matteo Salvini ha ribadito la sua contrarietà a fermare l’opera. Non c’è accordo e a ora non è possibile fare atti per bloccare i bandi” ha continuato Di Maio.

“Io ho chiesto a Conte che lunedì’ non siano vincolati soldi italiani, ma penso che la giornata di oggi debba essere una giornata in cui continuiamo a lavorare per la ridiscussione dell’opera nel pieno rispetto della posizione francese. Quindi non mi si può dire ci rivediamo lunedì. Questo è un weekend che deve essere di lavoro”, ha concluso il vicepremier pentastellato.