1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Di Maio irrompe in diretta tv: bisogna mettere in stato di accusa il presidente Mattarella

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Luigi Di Maio attacca in diretta tv il Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Intervenendo in diretta a Che tempo che fa alla Rai 1, Di Maio ha detto che bisogna mettere in stato di accusa il presidente. “Bisogna parlamentarizzare tutto anche per evitare reazioni della popolazione”, sono state le parole del leader pentastellato.

“Nelle motivazioni del fatto che non si nomina un ministro perché reo di essere stato critico nei confronti dei Trattati dell’Unione monetaria – argomenta Di Maio – Allora si metta nella Costituzione che il presidente nomina i ministri sulla base della loro opinione. Non si capisce perché Savona andava bene come ministro di Ciampi e non di Conte”.

Nella richiesta di impeachment il Movimento intende far riferimento all’articolo 90 della Costituzione secondo il quale “il presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri”.