1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Dexia nella bufera, board chiede nuove misure per risolvere problemi strutturali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dexia rimane nella bufera. Ieri sera in una riunione convocata d’emergenza il consiglio di amministrazione del gruppo bancario belga ha aperto la strada a nuove cessioni e alleanze per risolvere i “problemi strutturali” che gravano e penalizzano le attività operative della società. “Il peggioramento della crisi del debito sovrano in Europa e le tensioni sul mercato interbancario – si legge nella nota diffusa ieri sera – hanno spinto Dexia ad accelerare sul piano di ristrutturazione. Ma alla luce dello scenario attuale l’entità del portafoglio di asset non strategici impatta strutturalmente sul gruppo”. “E’ per questa ragione che – prosegue la nota – il board ha domandato al ceo di preparare le misure necessarie per risolvere i problemi strutturali che penalizzano le attività del gruppo, e aprire la strada a nuove prospettive”. E’ dalla fine del 2008 che la banca franco-belga ha iniziato una profonda ristrutturazione.
Ieri Moody’s ha messo il rating di Dexia sotto osservazione per un possibile downgrade.