1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Deutsche Telekom, Standard&Poor’s non cambia giudizio dopo stop fusione AT&T-T-Mobile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Standard & Poor’s non modifica il suo giudizio su Deutsche Telekom dopo lo stop del Dipartimento della Giustizia Americano alla fusione da 39 miliardi di dollari tra AT&T e T-Mobile USA, controllata appunto da Deutsche Telekom. Lo scorso marzo l’agenzia di rating aveva valutato il debito della società tedesca BBB+ con outlook positivo. “La transazione potrebbe ancora avere luogo, le condizioni per una sua approvazione saranno fornite piuttosto da AT&T che da DT”, è la convinzione degli analisti di S&P, che in caso di raggiunto accordo prevedono un minore effetto leva e condizioni di capitale meglio gestibili per la compagnia tedesca della telefonia. Nel caso però il deal non si facesse, l’outlook positivo su Deutsche Telekom sarebbe rimesso in discussione.