Deutsche Post, crescono le perdite del ramo americano

Inviato da Redazione il Gio, 30/09/2004 - 08:45
I piani di espansione di Deutsche Post in Usa hanno subito una battuta d'arresto ieri a seguito della comunicazione che la divisione Dhl Express Americas registrerà a fine anno perdite per 500 milioni di euro, 200 in più di quanto precedentemente stimato. Anche l'obiettivo del pareggio è stato rimandato di un anno al 2006 a causa dei crescenti investimenti in infrastrutture e marketing. Il maggiore gruppo postale europeo non è preoccupato dalle perdite che non andranno ad incidere in maniera rilevante sui profitti consolidati e ritiene più importante l'obiettivo dell'affermazione nel mercato statunitense nel lungo termine piuttosto che quello del profitto di breve termine.
COMMENTA LA NOTIZIA