Deutsche Boerse: titolo in affanno a Francoforte dopo fusione e conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizio di giornata negativo per Deutsche Boerse, che a Francoforte cede quasi l’1,3% all’indomani dell’annuncio delle nozze con Nyse Euronext e dei conti. Nel quarto trimestre del 2010, il gruppo che gestisce la Borsa tedesca ha registrato ricavi pari a 518,4 milioni di euro, in rialzo del 3% rispetto al corrispondente periodo del 2009. Il risultato netto per azione è sceso da -0,18 a -0,33 euro, mentre a livello adjusted si è attestato a 0,82 euro, in calo dell’11%. Il consiglio di amministrazione ha proposto un dividendo annuale stabile a 2,10 euro.