1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Deutsche Bank si riorganizza e lancia aumento di capitale da 8 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Maxi aumento di capitale da 8 miliardi di euro per Deutsche Bank. Il maggiore istituto bancario tedesco ha annunciato ieri una profonda riorganizzazione volta a rafforzare il posizionamento sul mercato tedesco pur mantenendo la portata globale di Corporate & Investment Bank, Wealth Management e Asset Management.

A Francoforte il titolo Deutsche Bank cede il 6% a 18 euro.

Aumento al via il 21 marzo
L’aumento di capitale prevede l’emissione di 687,5 milioni di nuove azioni sottoscritte inizialmente da Credit Suisse, Barclays, Goldman Sachs, BNP Paribas, Commerzbank, HSBC, Morgan Stanley e UniCredit. Il periodo di sottoscrizione si aprirà il 21 marzo per chiudersi il 6 aprile. L’obiettivo è quello di raggiungere un Cet1 ratio del 14,1% e un leverage ratio del 4,1%.

Taglio costi e Ipo Deutsche AM
La riorganizzazione mira a ridurre di oltre 2 miliardi i costi entro il 2018 e di un altro miliardo nel 2019. Tra le operazioni in cantiere c’è la cessione di una quota di minoranza di Deutsche Asset Management attraverso un’Ipo. Niente cessione invece di Postbank.

Il nuovo modello semplificato sarà costituito da tre unità di business: Corporate Finance, Global Markets e Global Transaction Banking diventeranno parte di un sistema integrato della Corporate & Investment Bank; Postbank e Deutsche Bank’s Private & Commercial Clients saranno combinati.

I costi di ristrutturazione ammonteranno a circa 2 miliardi di euro, la maggior parte dei quali sostenuti tra il 2017 e il 2019.