Deutsche Bank consiglia prudenza a chi vuole investire in equity e commodity

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 26/09/2011 - 15:34
Quotazione: DEUTSCHE BANK R
Aspettare è il consiglio di Deutsche Bank per gli investitori che guardano ai mercati azionari con interesse, visto il crollo nei prezzi. "i prezzi sono estremamente convenienti, e siamo certi che recupereranno sui valori della primavera scorsa ma, almeno per le prossime settimane, è bene mantenere un approccio più prudente", si legge in una nota diffusa oggi e raccolta da Finanza.com. "Le utilities, le telecomunicazioni e, in generale, le imprese ad alta distribuzione di dividendo rimangono le più interessanti (grazie all'elevata redditività delle imprese che è cresciuta nel 2011 di circa il 9% rispetto allo scorso anno). Per quanto riguarda il reddito fisso, a differenza di quanto si poteva ipotizzare solo poco prima dell'estate, i timori inflattivi sono ormai svaniti e con essi anche i possibili rialzi dei tassi di sconto, anzi ci aspettiamo che la Bce possa tagliare (almeno 1/4 di punto) il costo del denaro nel prossimo trimestre." Per quanto riguarda le commodity, che, secondo Deutsche Bank hanno pagato cara la delusione per la decisione della Fed, è meglio essere prudenti sulle asset class legate alla crescita economica, come metalli industriali ed energia.
COMMENTA LA NOTIZIA