Detroit: Standard & Poor's riduce rating a 'C' dopo richiesta bancarotta

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 19/07/2013 - 16:38
La scure di Standard & Poor's si abbatte su Detroit. Gli analisti dell'agenzia hanno abbassato il rating sulla città statunitense, sede delle più importanti case automobilistiche del Paese, a 'C' dal precedente 'CC', con un outlook negativo. "La bocciatura riflette la posizione della città come soggetto di un'istanza di fallimento al 18 luglio 2013" afferma in un report diffuso oggi Jane Ridley, analista di S&P's. "L'outlook negativo - aggiunge Ridley - rispecchia l'aspettativa che, alla luce del comunicato dell'Emergency Manager sulla ristrutturazione del debito, le azioni intraprese fino a oggi e le trattative in corso con gli obbligazionisti potremmo tagliare il rating in un orizzonte temporale di un anno". Un downgrade che arriva dopo che la città americana ha presentato ieri la richiesta di bancarotta al giudice federale. Non era mai capitato prima nella storia degli Stati Uniti che una città di queste dimensioni dichiarasse fallimento.
COMMENTA LA NOTIZIA