Detroit in crisi, Bush convoca i big dell'auto

Inviato da Redazione il Mer, 15/11/2006 - 08:50
I responsabili delle tre maggiori aziende americane del settore - Ford, General Motors e Chrysler - convocati alla Casa Bianca. Una mossa inconsueta, giustificata dalla gravità della crisi che da alcuni anni coinvolge i costruttori di automobili negli Usa. Tanto da chiedere l'intervento di George W. Bush. L'iniziativa ha pochi precedenti: c'è chi ricorda il vertice convocato il 13 agosto del 2020 a Waco, nel Texas, dallo stesso Bush all'indomani dello scandalo Enron. Allora si trattò sostanzialmente di un'operazione di immagine, volta a rassicurare gli investitori dopo il terremoto che aveva scosso Wall Street.
COMMENTA LA NOTIZIA