Denaro su Parmalat, titolo sfrutta chiusura contenzioso con Bpi

Inviato da Micaela Osella il Lun, 07/08/2006 - 09:30
Quotazione: PARMALAT
La seduta si annuncia generosa per Parmalat. Il titolo del gruppo di Collecchio guadagna in Borsa quasi quattro punti percentuali, scambiando a quota 2,64 euro. Il mercato plaude alla chiusura del contenzioso tra Parmalat e la Banca Popolare Italiana. La Parmalat di Enrico Bondi ha infatti chiuso la sua prima transazione dopo l'approvazione del concordato, rompendo di fatto il fronte delle banche con le quali è in atto un contenzioso a tutto campo. La trattativa, che durava da un anno, si è chiusa venerdì sera con un "condono tombale" di tutte le pendenze tra la Popolare Italiana e Parmalat-Parmatour. Il gruppo agro-alimentare che aveva avviato azioni revocatorie per 205,6 milioni rinuncerà a portarle avanti. L'istituto bancario ha accettato di versare a Collecchio 62,7 milioni di euro, poco meno del 30% dei 200 milioni che Bondi aveva chiesto come revocatoria.
COMMENTA LA NOTIZIA