1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Denaro su Mediaset: la speculazione aiuta il titolo. C’è chi guarda all’affaire torri Dmt

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Denaro su Mediaset a un’ora dalla chiusura delle contrattazioni nel primo giorno di primavera. Il titolo del gruppo televisivo controllato dal premier Silvio Berlusconi segna un +1,90% a 4,50 euro. Nelle sale operative segnalano che l’azione ha recentemente accusato debolezza su voci di un possibile aumento di capitale di Endemol. Oggi però il titolo ha cambiato copione. “Mediaset resta una buona storia da guardare”, segnala un trader, ricordando che offre un generoso dividendo e potrà avvantaggiarsi della ripresa, essendo un ciclico, quando arriverà. A favore del Biscione gioca oggi anche il fattore speculazione: secondo il tam tam di mercato l’operatore di Torri DMT, potrebbe vedere di buon occhio una vendita o una combinazione con gli asset di Mediaset. Ipotesi sostenuta dall’entrata nel capitale di DMT di fondi attivisti, che chiedono di valorizzare la società. Per Intermonte l’acquisizione da parte di Mediaset è poco probabile, mentre una partnership non è da escludere.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …