Denaro su Enel spinta da Conti e Morgan Stanley

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno di un S&P/Mib dove predominano i segni meno, si distingue in positivo il titolo Enel che sale dello 0,40% a quota 7,08 euro dopo il +1,64% della vigilia che le aveva permesso di riportarsi sopra la soglia dei 7 euro. Enel, rimasta un po’ indietro nella prima metà del 2005, sta sfruttando l’effetto delle dichiarazioni del suo amministratore delegato, Fulvio Conti, che ieri il meeting di Rimini ha promesso un 2005 brillante in linea con le crescite messe a segno nell’ultimo triennio. Inoltre, l’autunno si avvicina e aumenta l’attrattiva del dividendo straordinario da 17-20 centesimi, frutto della vendita del 30% di Terna alla Cassa depositi e prestiti. Infine Conti ha promesso da qui al 2009 investimenti per 13 miliardi di euro in gran parte volti a rinnovare le centrali elettriche riequilibrandole verso i combustibili più redditizi. L’effetto finale sulle nostre bollette dovrebbe essere un abbattimento del 20%. Da ricordare che nei giorni scorsi Enel ha presentato un’offerta per 3 centrali polacche che saranno privatizzate. Infine stamane gli analisti di Morgan Stanley hanno confermato la raccomandazione overweight con prezzo obiettivo posto a quota 8,5 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

Piazza Affari fa fatica: vendite su Ferragamo ed Enel, Saipem in testa

Mattinata archiviata in ribasso per le maggiori piazze azionarie europee, con l’eccezione di Francoforte. Protagonista assoluto della mattinata il dato Pmi su manifattura e servizi per l’area euro, la cui stima flash è salita ancora a 56,8 punti dai …

RATING

Enel: Morgan Stanley alza il prezzo obiettivo a 4,8 euro

Lieve segno meno sul listino di Piazza Affari per il titolo Enel, in rosso dello 0,32% a 4,39 euro. Nel confermare la valutazione “overweight”, Morgan Stanley ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 4,5 a 4,8 euro. Secondo gli analisti di MS, “la valutazione relativa di Enel resta a sconto di oltre il 13% […]

Enel, siglato accordo di fornitura di energia per 25 anni in Zambia

Enel, attraverso la divisione delle energie rinnovabili, Enel Green Power, ha annunciato di avere siglato un accordo di fornitura energetica venticinquennale con Zesco, la utility statale dello Zambia. L’intesa è relativa alla produzione dell’impianto solare fotovoltaico Ngonye1 (34 MW), che il gruppo si è aggiudicato a giugno, nell’ambito della prima gara prevista dal programma Scaling […]