Delusione dai conti Nokia, il titolo precipita

Inviato da Redazione il Gio, 22/04/2010 - 12:44

Risultati deludenti dal primo trimestre di Nokia. Il gruppo finlandese ha chiuso il quarto trimestre con un incremento delle vendite del 3% a 9,5 miliardi di euro contro attese a 9,78 miliardi (stima Bloomberg), un utile per azione non Ifrs di 14 centesimi di euro (stime a 15 centesimi) e utili operativi per 488 milioni di euro, contro i 55 milioni del primo trimestre 2009. Il valore delle vendite è inferiore del 21% a quello del quarto trimestre 2009, che sconta però il picco delle vendite natalizie. In scia alla presentazione dei risultati il titolo è in calo dell'11,75% a 9,96 euro.

Nokia  ha fatto sapere di stare fronteggiando ancora una forte concorrenza soprattutto sui prodotti di fascia alta, ma nel trimestre le consegne di smartphone sono aumentate del 50% anno su anno. Per il trimestre in corso il gruppo finlandese si attende vendite di dispositivi portatili per un valore compreso tra i 6,7 e i 7,2 miliardi di euro, con un margine operativo tra il 9 e il 12%. Nokia continua ad attendersi che l'industria della telefonia cellulare avrà un incremento dei volumi di vendita pari al 10% nel corso del 2010 rispetto al 2009. La quota di mercato del produttore finlandese dovrebbe mantenersi sui valori del 2009.  La società ha venduto nei primi tre mesi dell'anno 21,5 milioni di smartphone. Erano state 20,8 milioni le unità vendute negli ultimi tre mesi del 2009. La leadership di Nokia negli smartphone ha cominciato a venire erosa a partire dal secondo trimestre del 2008 e in un anno è scesa al 34,5%, contro il 41% dei primi tre mesi del 2008. Tuttavia ha ripreso a salire a fine 2009, per riportarsi al 38,7 per cento. Alle 14.00 prenderà il via una conference call con gli analisti.

COMMENTA LA NOTIZIA