Delphi parte di slancio grazie a completamento inchieste interne

Inviato da Redazione il Mar, 22/03/2005 - 16:05
Avvio di seduta largamente positivo per i titoli del produttore di componentistica e ricambi per auto Delphi (+4,1% a 4,54 dollari), fornitore tra gli altri anche di General Motors. Il movimento al rialzo segue la previsione effettuata dalla società del termine delle verifiche contabili interne entro il 30 giugno prossimo. Delphi, che ha reso noto di non aver rilevato ulteriori problemi nei conti, ha inoltre comunicato di aver siglato una lettera di intenti con Johnson Controls per la vendita della sua divisione attiva nella produzione di batterie per circa 212 milioni di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA