1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Deloitte: il 58% delle aziende britanniche ha una sede in Lombardia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ma chi l’ha detto che il made in Italy vive una fase di declino? Da uno studio di Deloitte, realizzato in collaborazione con la British Chamber of Commerce for Italy, la Camera di Commercio di Milano, l’Italian Chamber of Commerce and Industry for the UK e l’UK Trade & Investment emerge tutt’altro: “Le aziende britanniche scelgono il Nord Italia e principalmente la Lombardia per i propri investimenti. La Lombardia, infatti, eccelle per la qualità delle infrastrutture, la flessibilità del lavoro e il soddisfacente grado di cooperazione con le università e i centri di ricerca”. Dallo studio emerge infatti che il Nord Italia, e in particolare la Lombardia, rappresenta la destinazione preferita degli investimenti britannici: ben il 58% delle aziende inglesi incluso nel campione ha sede nel territorio lombardo, con un turnover complessivo pari a 6 miliardi di euro. Oltre l’80% delle società intervistate prevede di ampliare la propria presenza nei prossimi due anni e in Lombardia la percentuale si attesta al 63% del totale. Il 40% delle società interpellate e il 37% di quelle localizzate in Lombardia ha addirittura pianificato una strategia di crescita entro la fine del 2009, attraverso operazioni di fusione e di acquisizione di pacchetti azionari di maggioranza.