Dell acquistata dal suo fondatore e dal fondo Silver Lake per 24,4 mld dollari

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 05/02/2013 - 16:39
Quotazione: DELL COMPUTER

Dell volta pagina e si prepara a lasciare Wall Street. Dopo settimane di trattative e indiscrezioni, il terzo maggior produttore di computer al mondo ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per essere acquistato dal suo fondatore e presidente Michael Dell e dal fondo Silver Lake Partners. E come da attese, anche Microsoft parteciperà all'operazione.

Secondo i termini dell'accordo, gli azionisti di Dell riceveranno 13,65 dollari per azione in denaro. Il prezzo rappresenta un premio del 25% rispetto alla quotazione dello scorso 11 gennaio, giorno in cui erano circolati i primi rumors sull'operazione. Il valore complessivo della transazione è pari a 24,4 miliardi di dollari (ben oltre le attese del mercato che si aspettava un valore intorno ai 15 miliardi).

Il finanziamento per il buyout è giunto da quattro banche d'investimento, Barclays, BofA Merrill Lynch, Credit Suisse e RBC Capital. Mentre Microsoft parteciperà sborsando 2 miliardi di dollari. L'operazione, che condurrà al delisting di Dell dopo 25 anni in Borsa, dovrebbe concludersi prima della fine del secondo trimestre dell'esercizio 2014. Le redini della società rimarranno in mano al signor Dell, che deterrà il 14% del capitale.

Le azioni Dell sono state sospese al momento dell'avvio delle contrattazioni a New York. La notizia era attesa all'inizio di questa settimana. Il gruppo dei pc era ormai da tempo in forti difficoltà per il calo della domanda di computer con l'avanzata dei nuovi dispositivi mobili. 

COMMENTA LA NOTIZIA