Def: Saccomanni, Pil 2014 in crescita dell'1%, spread a 100 punti a fine periodo di revisione

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 20/09/2013 - 13:05
Il Pil italiano nel 2014 crescerà dell'1% rispetto al +1,3% stimato in precedenza. Lo ha detto Fabrizio Saccomanni, ministro dell'Economia, durante la conferenza stampa a conclusione del Consiglio dei Ministri che ha approvato la nota di aggiornamento del Def, sottolineando che si tratta di una previsione realistica e che il Prodotto interno lordo sarà positivo già a partite dal quarto trimestre. Saccomanni ha poi previsto uno spread a 100 punti base al termine del periodo di revisione mentre per quanto riguarda i rimborsi dei pagamenti della Pubblica amministrazione, questi ammontano a 11,3 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA