Decreto salva Alitalia: giovedì la decisione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

È in arrivo un decreto del governo per risanare Alitalia. Lo ha annunciato il ministro del Lavoro Roberto Maroni, per evitare il fallimento della compagnia di bandiera italiana. Sono allo studio interventi a sostegno del reddito (cassa integrazione e mobilità) per 2000-2500 dipendenti, altri 500 sarebbero coinvolti in corsi di formazione. Oltre alla riduzione dei costi per i dipendenti, Alitalia dovrebbe usufruire di tagli fiscali e un ammontare minore delle accise sul carburante. In complessivo dovrebbero essere 120 i milioni di euro a panneggio di Alitalia, con 300 milioni di costo per l’erario. La decisione è prevista per giovedì, ma sarà decisivo l’incontro tra governo e sindacati.