1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Decollo mancato per Alitalia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza difficile per Alitalia. Il titolo della compagnia di bandiera si presenta al via delle contrattazioni nervosa e lascia nelle prime battute andare sul campo l’1,26%, planando a quota 0,2750 euro. Senza convinzione gli investitori stanno spingendo giù l’azione: sono infatti passate di mano appena 580mila azioni. C’è attesa per l’incontro clou alle 18 tra Cimoli e i sindacati. Il numero uno dell’aerolinea ha chiesto ieri 24 ore di tempo per presentare una soluzione interessante. Holding forte? Holding leggera? Az Fly che controlli Az Service per un anno? O una soluzione alternativa a tutte queste ipotesi? Sono le domande aperte del mercato. E il dado sarà tratto questo pomeriggio. Da due giorni, da quando si è incontrato il ministro del Tesoro, Domenico Siniscalco, contrario alla holding e deciso a mettere sul mercato una Az Fly appetibile per gli investitori, Giancarlo Cimoli si è messo al lavoro per risolvere il difficile problema.