Deboli gli energetici, Eni in coda al Mib30

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta fiacca per i titoli energetici quotati all’interno del Mib30, con i colossi Eni ed Enel che frenano la salita del listino milanese rispetto alle altre maggiori borse europee. Viaggiano quasi tutti sotto la parità, con Eni che attualmente segna la peggior performance (-0,72% a quota 16,59 euro) tra le società a maggiore capitalizzazione. Inchiodata da metà mattinata a quota 6,57 euro (-0,30%) l’altra big di Piazza Affari, Enel. In rosso anche Edison (-0,14%), mentre viaggiano in leggero rialzo Snam rete gas (+0,57%) e Saipem (+0,50%).

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…