1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La debolezza di Wall Street non fa sbandare Piazza Affari, Ftse Mib +0,6% -1-

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in rialzo nonostante il debole andamento di Wall Street. Sul fronte europeo la produzione industriale tedesca ha mostrato un progresso del 10,7%, superando le attese degli analisti che erano ferme a +9,8%. La piazza finanziaria americana non ha sfruttato la discesa a 445 mila delle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, con gli investitori già proiettati sulle no farm payrolls di domani. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha guadagnato lo 0,60% a 20.691 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dello 0,57% a quota 21.300.

Impregilo ha svettato sul paniere principale con un rialzo del 3,48% a 2,23 euro. Nell’ambito del vertice italo-cinese di Roma, il gruppo ha firmato con Shanghai Electric, Mandarin Capital Partners e China Development Bank Securities, una lettera di intenti finalizzata alla collaborazione e allo sviluppo di sinergie tra le rispettive competenze nel settore della dissalazione, in cui Impregilo è attiva attraverso la propria controllata Fisia Italimpianti. L’obiettivo è quello di favorire la nascita di una joint venture che potrebbe diventare il primo general contractor al mondo nel settore. Tenaris (+1,34% a 14,38 euro) ha beneficiato dell’avvio della copertura annunciata da Fidentiis Equities. Il broker ha indicato su Tenaris il giudizio hold con target price in un range tra 14,1-15,2 euro.