1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La debolezza di Wall Street mette il freno a Piazza Affari -2-

QUOTAZIONI Ansaldo Sts
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ansaldo Sts è finita per il secondo giorno consecutivo sul fondo del listino milanese. La controllata di Finmeccanica, dopo il -8,26%, ha perso il 4,18% a 10,32 euro sulla scia del taglio della guidance 2010 sui nuovi ordini a 1,35/1,75 miliardi dalla precedente stima 1,55/1,75 miliardi. Questa mattina inoltre gli analisti di Cheuvreux hanno abbassato la raccomandazione su Ansaldo ad underperform da outperform. Impregilo (+1,98% a 2,06 euro) ha festeggiato in Borsa il colpo grosso in Sud America, dove si è aggiudicata la concessione del terzo lotto autostradale del progetto Ruta del Sol in Colombia. La concessione prevede l’adeguamento, l’ampliamento a quattro corsie e la gestione di due tratte autostradali tra le città di San Roque e Ye de Cienaga e tra le città di Carmen de Bolivar e Valledupar.

Debole Eni (-0,63% a 15,74 euro) nonostante una semestrale in forte crescita. Il colosso petrolifero ha chiuso il periodo in questione con un utile netto in salita del 47,9% a 4,05 miliardi di euro, quello adjusted del 29,5% a 3,45 miliardi, mentre l’utile operativo adjusted è aumentato del 34,2% a 8,46 miliardi. La produzione di idrocarburi è aumentata dell’1%, arrivando a quota 1,578 milioni di barili al giorno nel secondo trimestre. Nel secondo trimestre 2010, invece, l’utile operativo adjusted di 4,13 miliardi è aumentato del 61,9% rispetto al secondo trimestre 2009, mentre l’utile netto adjusted di 1,63 miliardi è cresciuto dell’80,2%.