1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Debito pubblico visto ancora in calo, ma in risalita dal prossimo mese (Mazziero)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN


Previsioni moderatamente ottimiste quelle fornite oggi da Maurizio Mazziero, analista della Mazziero Research, che in un report odierno ha fornito la propria stima aggiornata relativa all’andamento del debito pubblico italiano per i prossimi mesi. La Mazziero Research prevede per il mese di settembre (il dato ufficiale sarà diffuso il prossimo 15 novembre) uno stock di debito in ulteriore diminuizione su base mensile a quota 2.215 miliardi di euro, con un intervallo di confidenza al 95% compreso tra 2.211 e 2.218 miliardi.

Per ottobre il debito è visto in aumento a 2.225 miliardi (il dato ufficiale verrà pubblicato il 15 dicembre 2016) mentre a fine 2016 il debito pubblico è visto in un’area compresa tra 2.183 e 2.192 miliardi, con un intervallo di confidenza al 95%. In questo caso il dato ufficiale verrà pubblicato il: 13 gennaio 2017

“La buona notizia – sottolinea l’analista – è che il debito pubblico italiano calerà per il secondo mese consecutivo a 2.215 miliardi, quella cattiva è che tornerà a salire dal mese prossimo prima di chiudere l’anno in forte calo tra 2.183 e 2.192 miliardi.”