Debiti Pa: Rehn sostiene il decreto e impegno Italia per deficit sotto 3%

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 09/04/2013 - 09:04
La Commissione europea ribadisce il suo sostegno al piano messo a punto dal Governo italiano per accelerare la liquidazione dei debiti accumulati dalla pubblica amministrazione con l'obiettivo di alleggerire i problemi di liquidità delle imprese e quindi aiutare la ripresa economica. Lo ha detto il commissario europeo agli affari economici e monetari, Olli Rehn, in una nota all'indomani dell'incontro con il ministro dell'Economia italiano, Vittorio Grilli.

La Commissione, prosegue Rehn, accoglie quindi con favore l'impegno del Governo italiano a mantenere il deficit al di sotto della soglia del 3% del Pil nel 2013e auspica che in futuro l'Italia impedisca l'accumulo di nuovi debiti commerciali a tutti i livelli come previsto dalla direttiva europea sui ritardo dei pagamenti.
COMMENTA LA NOTIZIA