De Meo verso un diretto concorrente di Fiat, si scommette su approdo in Volkswagen

Inviato da Redazione il Mar, 13/01/2009 - 15:45

Sergio Marchionne lo aveva lasciato intuire chiarendo ieri di essere consapevole che "Luca possa avere il desiderio di compiere nuove esperienze in altre realtà aziendali". Luca De Meo, il responsabile dei marchi Alfa Romeo, Abarth e del marketing della Fiat che ha rassegnato ieri le sue dimissioni approderà verso un diretto concorrente del gruppo del Lingotto.

A dare forza all'ipotesi un'indiscrezione raccolta da una delle più autorevoli riviste motoristiche tedesche, Automotorundsport, secondo cui De Meo sarebbe diretto in Germania, e precisamente verso Volfsburg, sede della Volkswagen. Nella sua edizione online la rivista rivela di aver appreso l'indiscrezione da fonti interne all'azienda torinese.

De Meo, che ieri aveva citato la necessità di percorrere nuove vie professionali, vanta un curriculum internazionale di tutto rispetto, con esperienze passate in Renault e Toyota, dove era arrivato a rivestire anche la responsabilità della pianificazione prodotto e del coordinamento dei piani commerciali del Brand Lexus. De Meo seguirebbe dunque una parabola percorsa in passato da Walter Da Silva, il designer italiano padre di auto simbolo come l'Alfa 147 che nel 2000 era passato al gruppo di Volfsburg fino a divenire nel 2007 capo del centro stile Volkswagen. 

Il rinnovo delle cariche in casa Fiat è previsto per il prossimo 22 gennaio, giorno del cda chiamato all'approvazione dei risultati finanziari degli ultimi tre mesi del 2008. Prevale la convinzione che la successione a De Meo possa avvenire per linee interne, con in prima fila l'attuale responsabile del brand Fiat, Lorenzo Sistino. Ipotesi che se concretizzata portebbe a un più generalizzato rimpasto ai vertici di Fiat Auto.

COMMENTA LA NOTIZIA