1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

De’ Longhi: Akros consiglia reduce e non esclude sforbiciatina tp

QUOTAZIONI De'longhi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’estate non impazza. E così per De’ Longhi è una gelata. Il primo semestre 2005 della società che vende il Pinguino si è chiuso con un calo del fatturato del 12%-13%. Dal canto suo la società ha sgombrato il campo, annunciando che alla luce dell’andamento del semestre non è possibile realizzare gli obiettivi di crescita dei ricavi e della redditività precedentemente annunciati. “La contrazione è principalmente dovuta al calo delle vendite di condizionatori per uso domestico che rappresenta circa il 40% del fatturato del gruppo. Riteniamo che questo fosse atteso dal mercato dopo il primo trimestre”, commentano gli analisti di Banca Akros. Il verdetto per gli investitori è reduce fino a un prezzo obiettivo pari a 2,65 euro. Un valore che avvertono alla banca potrebbe però essere ridotto.