De’Longhi: +6,7% per i ricavi 2013, +9,8% del mercato europeo

QUOTAZIONI De'longhi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’esercizio 2013 il Gruppo De’Longhi ha conseguito ricavi consolidati per 1.633 milioni, in crescita del 6,7% (+10% a cambi costanti) rispetto a un anno prima; nel quarto trimestre i ricavi sono risultati pari a 595 milioni, +9,9% sul 2012 (+15% a cambi costanti).

Il dato annuo, “in linea con le aspettative della Società”, segna una performance positiva nell’Europa occidentale (+9,8%), “grazie soprattutto ai mercati di riferimento del Gruppo, quali Germania e Italia, ma anche grazie a Benelux, Francia e Spagna; particolarmente sostenuto l’andamento della divisione MEIA (Middle East, India, Africa), che ha confermato anche nel quarto trimestre gli elevati tassi di crescita dei primi nove mesi del 2013 (circa +53,2 % nei 12 mesi)”. Segno meno per l’area APA (Asia/Pacifico/Americhe), che ha evidenziato un calo del 9,5%.

A circa mezz’ora dalla chiusura delle contrattazioni il titolo a Piazza Affari segna un incremento dello 0,91% portandosi a 12,21 euro.