1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

De Cecco: in Borsa tra un anno, prima la riorganizzazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La pasta De Cecco vuole a tutti i costi Piazza Affari, ritenuto trampolino di lancio ideale per il rilancio del gruppo. Le avances dei fondi di private equity non hanno fatto ricredere Saturnino De Cecco, amministratore delegato del gruppo: “Sono stato io a proporre il listing in una delle ultime assemblee per uscire dall’impasse”, ha detto De Cecco in un’intervista al Sole 24 Ore, rimarcando poi come l’azienda presenti circa 20 soci divisi soprattutto dall’aspetto generazionale ed è naturale qualche divergenza d’opinione “ma smettiamola di parlare di divisioni familiari”. Prima dello sbarco in Borsa, De Cecco vuole completare la riorganizzazione interna che prevede l’ingresso di manager esterni e l’accorciamento della catena di controllo. Ci vorrà quindi almeno un altro anno. “Dobbiamo adeguarci alle regole di Borsa e completare l’allargamento del perimetro di consolidamento. Tuttavia il controllo resterà sempre della famiglia”, ha rimarcato Saturnino De Cecco.