De Agostini si scopre socio del Leone, acquistato in Borsa il 2%

Inviato da Redazione il Mar, 05/12/2006 - 08:34
Un giorno di calma, tanto per riprendere fiato. Poi ieri di nuovo a tutto gas, al nuovo massimo di Borsa dell'anno per il gruppo Generali, con un rialzo dell'1,64% a quota 32,93 euro. Incurante della dura reprimenda dell'Antitrust, il titolo ha segnato un nuovo picco proprio nel giorno in cui il gruppo De Agostini ha annunciato di aver portato a termine l'acquisto sul mercato di un pacchetto tondo di azioni del Leone di Trieste pari al 2% del capitale sociale. Un impegno che, anche se mancano le conferme ufficiali, era già stato messo in qualche misura in conto dal mercato al momento della vendita della Toro - all'epoca di proprietà del gruppo novarese - proprio al Leone di Trieste.
COMMENTA LA NOTIZIA