Dax, sotto 6.227 punti scatta lo short

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 17/09/2010 - 15:39
Quotazione: DAX FUT
La mancata accelerazione del Dax verso le resistenze di 6.350/6.390 punti ha rafforzato la convinzione dei ribassisti circa la possibilità di un ritracciamento del movimento rialzista iniziato dai minimi del 31 agosto. Se il paniere tedesco dovesse dunque abbandonare i validi supporti di 6.227, confermando la violazione con una chiusura di candela sul grafico a 30 minuti, si aprirebbe la possibilità di intraprendere una strategia ribassista. In tal caso la vendita di 6.227 punti permetterebbe di puntare ad un target intermedio di 6.170 punti e successivamente a 6.070 punti. Chi invece volesse anticipare il movimento, puntando di fatto sulla tenuta delle resistenze di area 1130 punti dell'S&P500, potrebbe vendere il Dax all'altezza di 6.282 punti. I target rimarrebbero immutati rispetto al primo scenario mentre lo stop si avrebbe con un ritorno delle quotazioni sopra 6.325 punti. Per l'altra operatività lo stop andrebbe invece fissato a 6.260 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA
karl1 scrive...
alcio scrive...
natoieri scrive...