Dati Us: Mps Finance, confermato rallentamento e tensioni sui prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I dati sui nuovi occupati negli Stati Uniti e quelli sulla dinamica salariale “hanno confermato uno scenario di rallentamento dell’economia accompagnato da dati consuntivi che potrebbero ancora segnalare per 1/2 mesi tensioni sui prezzi”. Queste le considerazioni degli analisti di Mps Finance a seguito degli indicatori sul mercato del lavoro americano pubblicati oggi pomeriggio. Quindi l’attesa moderazione anche della dinamica inflattiva potrebbe arrivare solo alla fine del trimestre in corso, “soprattutto – fanno sapere da Siena – laddove dovesse accelerare il rallentamento del settore immobiliare e di conseguenza anche le tensioni sugli affitti”.