1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Dati US: High Frequency Economics, spese per costruzioni viste in calo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Attesi per oggi alcuni risultati importanti dagli States. A cominciare dal dato sul personal income, che gli economisti di High Frequency Economics si attendono in crescita dello 0,4%. La spesa nominale dovrebbe crescere dello 0,1%, ossia meno dello 0,3% indicato dalla maggior parte degli esperti, con una spesa reale in calo dello 0,1%. “La maggior parte del declino proviene dalle mancate spese sulle utilities, fortemente dipendenti dal clima”, spiega l’economista, Ian Shepherdson, “con un ottobre particolarmente caldo la richiesta energetica è stata molto bassa”. In arrivo anche il dato sul Chicago Pmi, previsto da Shepherson sostanzialmente invariato rispetto allo scarso 49,7 di ottobre. La stima dell’esperto è di 50,5 punti. “Il dato tuttavia è così variabile, che qualsiasi pronostico è una scommessa”, puntualizza l’economista, che prosegue “siamo abbastanza sicuri del fatto che il motore del recente calo dell’indice è stato lo scarso livello di produzione nel settore auto”. Infine, in arrivo il dato sulla spesa per costruzioni a ottobre, accompagnato da previsioni in flessione di mezzo punto percentuale, trainate, manco a dirlo, dall’andamento del settore immobiliare.