Dati Us: Capitalia, luci e ombre da Pil e fiducia

Inviato da Redazione il Ven, 29/10/2004 - 17:50
"Le prime stime preliminari sulla crescita statunitense nel terzo trimestre
dell'anno non riescono a riportare l'ottimismo sui mercati. L'economia
statunitense continua infatti a crescere, ma a ritmi ben più contenuti di
quelli del primo trimestre dell'anno e solo in parziale recupero rispetto
al 'soft spot' del secondo". Ha commentato l'economista di Capitalia Alessandra Balbo "Il tasso di crescita nel terzo trimestre si è
infatti attestato sul 3,7%, mentre i buoni dati relativi ai consumi
statunitensi di settembre avevano fatto sperare anche in un valore
superiore al 4%, ma gli investimenti in costruzioni hanno deluso e hanno inficiato il dato finale". "Qualche notizia più confortante arriva sul fronte dei consumatori statunitensi-continua la Balbo-. Il dato definito relativo alla fiducia dei consumatori dell'Università del Michigan ha infatti segnalato un recupero rispetto alle stime di metà mese, che ha interessato sia la componente relativa alla situazione attuale che quella relativa alle aspettative. I consumatori restano tuttavia sempre più pessimisti rispetto a settembre, segnalando che il peggio non è ancora dietro le spalle".
COMMENTA LA NOTIZIA